Taggato: Shield

Uno shield, nel contesto dei microcontrollori, è una scheda di espansione che può essere collegata a un microcontrollore per estenderne le capacità. Funziona come un add-on hardware che può fornire funzionalità aggiuntive, come WiFi, GPS o capacità di controllo del motore, che non sono incorporate nel microcontrollore stesso.

Gli shield sono progettati per incastrarsi sulla scheda del microcontrollore, e solitamente condividono lo stesso formato del microcontrollore per consentire questa integrazione senza interruzioni. Possono essere facilmente collegati e scollegati, permettendo agli utenti di cambiarli in base alle esigenze del loro particolare progetto. Questi shield possono anche essere progettati con componenti integrati come sensori, driver, display, ecc., semplificando così il processo di sviluppo e riducendo la necessità di componenti hardware esterni.

In sintesi, uno shield è un modo pratico per espandere le abilità di un microcontrollore, permettendogli di eseguire compiti o interagire con tecnologie oltre le sue capacità di base.

Ebyte LoRa E32 with STM32: WOR (wake on radio) and new STM32 shield 0

LoRa E32 per STM32: WOR (wake on radio) del microcontrollore e lo shield per STM32 – 9

Nell’articolo, approfondiremo alcuni dettagli tecnici del modulo Ebyte LoRa E32 integrato con il microcontrollore STM32. Una caratteristica chiave che esploreremo è il WOR (Wake on Radio), che rappresenta un fattore significativo nel mondo dei sistemi di comunicazione a lungo raggio a basso consumo energetico.

STM32F4 black pill EByte LoRa Exx 0

Liberare il potenziale IoT: integrazione di STM32F4 Black-Pill con EByte LoRa E32, E22 ed E220 Shield

Il Black-Pill STM32F4, un microcontrollore potente e versatile, offre un potenziale promettente per le applicazioni IoT quando viene integrato con moduli LoRa come E32, E22 ed E220 di EByte. In questo articolo, esamineremo lo Shield che utilizzo per la prototipazione rapida e che supporta tutti i moduli LoRa menzionati.