Categoria: Guida alla linea di microcontrollori STM32

Vado a spiegare come si utilizzano gli STM32, microcontrollori a 32 bit basati sul processore Arm® Cortex®-M.

Ebyte LoRa E32 with STM32: WOR (wake on radio) and new STM32 shield 2

LoRa E32 per STM32: WOR (wake on radio) del microcontrollore e lo shield per STM32 – 9

Nell’articolo, approfondiremo alcuni dettagli tecnici del modulo Ebyte LoRa E32 integrato con il microcontrollore STM32. Una caratteristica chiave che esploreremo è il WOR (Wake on Radio), che rappresenta un fattore significativo nel mondo dei sistemi di comunicazione a lungo raggio a basso consumo energetico.

Risparmio energetico STM32: registro di backup RTC e conservazione SRAM 0

STM32 Risparmio energetico: registro di backup RTC e conservazione della SRAM – 9

In questo articolo, ci addentriamo finalmente nel dominio di backup, passo cruciale verso la risoluzione del problema della conservazione dello stato attraverso le modalità di sospensione. Iniziamo con un’esplorazione completa del registro di backup RTC, per poi passare ad un’analisi dei meccanismi di backup per la memoria SRAM.

Risparmio energetico STM32: introduzione del dominio di backup e conservazione delle variabili durante il ripristino 0

STM32 Risparmio energetico: introduzione al dominio di backup e conservazione delle variabili durante il RESET – 8

Un altro elemento importante degli STM32 è il dominio di backup. Dopo una breve introduzione dell’argomento, andremo a valutare e testare la soluzione standard per RESET, cioè l’uso di variabili nelle aree di memoria “noinit” e “persistent”, una gestione molto interessante. Ed andremo a scrivere alcune semplici funzioni per controllare le caratteristiche dei nostri dispositivi.

Risparmio energetico STM32: libreria LowPower, cablaggio e modalità Idle 0

STM32 Risparmio energetico: libreria LowPower, cablaggio e Idle (STM Sleep).

In un dispositivo remoto, una caratteristica importante può essere il consumo energetico, e come per altri dispositivi, l’STM32 consente una serie di stati a basso consumo energetico. In questo articolo, esamineremo la libreria da utilizzare e le prestazioni dei nostri dispositivi.

Risparmio energetico STM32: introduzione e framework Arduino vs STM 0

STM32 Risparmio energetico: Introduzione e framework Arduino vs STM

In un dispositivo remoto, una caratteristica importante può essere il consumo energetico, e come altri dispositivi, STM32 permette un insieme di stati a basso consumo. Nel framework Arduino, questi stati sono incapsulati e semplificati per permettere una gestione più diretta, ma esamineremo lo stato originale di STM32 per comprendere meglio i risultati del test.

STM32F1 blue pill risparmio energetico: gestione frequenze di clock 0

STM32 risparmio energetico: STM32F1 blue-pill gestione clock e frequenze

Dominare la gestione delle sorgenti di clock e delle frequenze è fondamentale nello sviluppo con STM32. L’STM32F1, o “Blue Pill”, offre diverse opzioni per bilanciare le prestazioni del dispositivo e il risparmio energetico. L’STM32F1 prende il suo clock da un oscillatore RC interno (HSI), un oscillatore a cristallo esterno (HSE), o un Loop a Fase Bloccata (PLL) che può amplificare l’HSI o l’HSE per frequenze più elevate. Scegliendo e configurando attentamente queste sorgenti di clock, è possibile ottimizzare notevolmente il consumo energetico del tuo dispositivo.